Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
Ittiri 2.0

Esistono i miracoli ? Forse, solo un miracolo potrà salvare l' Italia e gli italiani dal disastro finale.

24 Marzo 2014 , Scritto da Bruno Chisu Con tag #Bruno Chisu

11 marzo 2014

Cari amici buongiorno; oggi mi sento retorico e comincio col dirvi : che tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare , aggiungo finita la festa gabbato e lo santo.... ieri si conclusa la farsa di Renzi e di tutto il PD , le quote rosa, le pari opportunità, il rispetto di genere, per fare rima tutto finito nella cenere.
Il governo Renzi ha iniziato a vedere la faccia della realtà... ieri alla camera i pagliacci hanno deciso per il voto segreto per la legge di parità, onde evitare che uscisse fuori il marcio presente nella testa dei maschilisti, presenti in parlamento.
Care amiche, per i burattini della politica sarete sempre oggetti per altro uso, è incapaci di farvi valere... ricordatevi che siete la maggioranza della popolazione e quindi alle prossime elezioni, fatevi valere e votate solo donne.. penso che le elezioni si avvicinino molto rapidamente .
Dopo questa prima sconfitta, Renzi si appresta ad avere la seconda, quella dell'IRPEF, che vede sul sentiero di guerra gli industriali e le imprese che vorrebbero tutti per loro, i soldi, e non dare a operai e pensionati nessun aumento, con la scusa di aumentare il lavoro si vuole ancora punire la classe più debole, anche se la miseria che il governo vuole dare è come un goccia in un oceano .
Il vero oceano anzi un tsunami è quello in cui deve vedersela Renzi, la comunità europea che come al solito mette dei picchetti d'acciaio alla spesa Italiana, minacciando non so quali conseguenze, se non si rispettano i parametri da loro imposti.
La voce del popolo, in tutte le trasmissioni TV e Radio, chiedono l'abbandono dell'europa e il ritorno alla lira, c'è chi chiede il ritorno alla divisione dell'Italia in 4 macro regioni del tipo feudale ( federale ) ripristinando i confini medievali ...
e magari con monete diverse... mi viene da ridere; siamo indebitati con quasi tutti gli stati europei, con la banca europea, con le banche europee, e con speculatori arabi e europei; se ci permettessimo di uscire dall'europa sono sicuro che saremmo invasi alla maniera russa e il comando lo prenderebbe la Germania.
Questo è quello che oggi si trova davanti Renzi.. inutile avere idee o propositi, la realtà è tutta un'altra cosa. Io come volte ho ripetuto, sono per il fallimento, la chiusura di tutti i debiti dell' Italia e degli Italiani perché se si continua così, i morti per suicidio, per fame, per fallimenti, per disperazione , aumenteranno in modo esponenziale, il futuro ci dirà, questo genocidio da chi è stato provocato, io so che nessuno dei politici si assumerà mai le colpe di aver portato l'Italia al massacro.
Normalmente sono un ottimista ma quello che sta succedendo in Italia , uccisioni di donne, furti, omicidi, violenze, sia causato dallo stato di tensione dovuto all'incertezza del domani, dalla miseria, dalla disperazione.. mi portano a pensare che nessuno abbia il coraggio di prendere drastiche decisioni, per portarci fuori dal girone dell'inferno in cui ci troviamo.
Se non si vuole uscire dall'europa bisogna per forza rendersi antipatici e combattere il potere del denaro in mano al 10% della popolazione .. tassare pesantemente i patrimoni, ridurre tutti gli stipendi e portali a un massimo di tremila euro per chiunque, riprendersi i soldi dati alle banche, sequestrare i beni di chi ha avuto i soldi dall'Italia , per fare insediamenti produttivi, per poi fuggire all'estero,sequestrare i patrimoni fatti con i super stipendi di politici, soggetti pubblici , eliminare i debiti degli Italiani con Equitalia e ufficio entrate, eliminare tutti gli enti inutili e improduttivi .
Tanti altri provvedimenti sarebbero necessari , ma chi li può mettere in atto? Il nostro parlamento ? Tutti i giorni viene inquisito un politico, portando il loro numero a cifre disastrose ; appare evidente che solo un miracolo può salvare L'Italia .

Condividi post
Repost0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:
Commenta il post